Eliminare Pancia Uomo Come si fa

Il grasso nei maschi si accumula nell’ addome e nelle donne su cosce e glutei. Questo a grandi linee e c’è anche una spiegazione. Dipende dalla distribuzione degli ormoni che hanno effetti sul metabolismo e sulla distribuzione del grasso localizzato. Ad esempio alti livelli di estradiolo comportano una una distribuzione ginoide (legata alla donna), con preferenza su glutei e cosce. Poco testosterone fa crescere il deposito di grasso intraviscerale. Il cortisolo fa aumentare l’accumulo sulla schiena. L’insulina invece sull’addome. La prevalenza di ormoni femminili, androgeni, li aggiunge sulla schiena.

Cause legate al cibo

Ovviamente ci sono anche altri tipi di cause per cui il grasso va a finire sulla pancia degli uomini. In primis l’alimentazione che fa crescere il deposito di grasso. Lo zucchero è il principale imputato, ma ci sono pure carboidrati poveri di fibre e ad alto indice glicemico.

Come alimentarsi

prima di partire col parlare di esercizi che eliminano o comunque riducono la pancia nella parte addominale, vediamo l’alimentazione corretta per partire con il nostro progetto.

La paste e il pane non devono essere demonizzati ma dobbiamo preferire quelli INTEGRALI. Attenzione al “finto integrale” che è realizzato con la crusca, lo scarto. Come fare a riconoscerli? Dal prezzo. Un chilo di pasta con grano italiano, di qualità, integrale o seminitegrale non costa meno di 7 euro al chilo. Via libera anche a legumi e cereali, poi frutta e verdure in quantità.

Dobbiamo assumere anche grassi salutari che si possono trovare nella frutta secca, nei semi (semi di lino) e semi oleosi, avocado, burro d’arachidi e alcuni oli come l’olio extravergine d’oliva, no l’olio di semi e olio di palma, e l’olio di cocco.

Quante calorie al giorno

affidatevi ad un nutrizionista o a un dietista. Potete calcolare il vostro indice di MASSA CORPOREA, BMI, con questo tool molto semplice.

Indice BMI CORRETTO per un Uomo (Organizzazione Mondiale della Sanità):

Indice massa corporea tabella
>16 molto magro
16.00 – 16.99 visibilmente sottopeso
17.00 – 18.49 lievemente sottopeso
18.50 – 24.99 PESO IDEALE
25.00 – 29.99 sovrappeso
30.00 – 34.99 Obesità di prima classe
35.00 – 40.00 Obesità di seconda classe
>40.00 Obesità di terza classe

Il corretto apporto giornaliero di calorie dipende ovviamente da quello che fate, se siete sedentari oppure no, se fate sport. Possono andar bene 2000 calorie al giorno come 2500. Anche in questo caso ci viene in aiuto questo tool che calcolare le calorie necessarie a seconda delle attività fisiche che abbiamo fatto. Utile anche acquistare un braccialetto fitness come questo. Vi avvisa quando siete troppo seduti, misura il battito cardiaco, consiglia quante calorie bruciare e l’attività da fare, anche una semplice camminata va bene.

 

Come si brucia il grasso

Ovviamente gli esercizi migliori per ridurre l’adipe localizzato sono gli addominali. Ma non sempre portano a risultati considerevoli. Ovvero  possiamo “spaccarci di addominali” ma senza successo. Dobbiamo abbinarli ad attività aerobica ed anaerobica. Ovvero dobbiamo far salire il battito cardiaco per bruciare il grasso.

Il modo migliore per dimagrire  quello di fare un sacco di esercizio cardiovascolare. Alcune attività idonee sono:

  • Passeggiare a passo veloce per almeno 30 minuti
  • Jogging
  • Nuoto
  • esercizi aerobici
  • Andare in bicicletta

… e gli sport ad alta intensità come lo squash, il tennis, il calcio, il beach volley ed il basket. Tutto ciò che porta la frequenza cardiaca in alto e la tiene alzata per almeno venti minuti fa bruciare i grassi.

Come si perde il grasso sottocutaneo, la vostra pelle diventerà più tesa. Come il grasso all’interno i muscoli diminuisce, la cute vi apparirà più tonica e meno flaccida.

Tutti i metodi per rinforzare l’addome

Camminare

Camminando si mettono in moto tutti i muscoli addominali. Assicurati di oscillare le braccia e contrarre il tronco mentre passeggiate e mantenere un ritmo sostenuto. Una volta che ci siete abituati a fare una passeggiata quotidiana iniziate a camminare per almeno trenta minuti .

I pesi

L’allenamento con i pesi non solo aiuta il metabolismo, ma rafforza anche le ossa. Gli uomini che lavorano con i pesi hanno meno probabilità di sviluppare l’osteoporosi in vecchiaia rispetto agli altri.

Yoga

Yoga è ugualmente efficace a rafforzare il corpo, in particolare gli addominali e schiena. Migliora la postura e creare un aspetto più snello. Pilates e gli esercizi che si fanno sul tappetino sono ottimi. La cosa importante è che trovare un’attività che ti piace fare.

Addominali

concludiamo questo articolo con un video sugli esercizi idonei per avere la famosa “tartaruga” sull’ addome. Ovviamente tutto ciò deve avvenire di pari passo ad un’alimnetazione sana e attività aerobica.

Sport cellulite, quale migliora il nostro inestetismo?

sportcelluliteLa cellulite comunemente si forma negli arti inferiori del nostro corpo. Colpisce anche braccia, schiena (tratto basso lombare) e nuca in rarissimi casi ma principalmente si accumula dalla cintola in giu’. Le famose zone dell’ amore, quelle riproduttive. Questo per qualcuno significa che ha a che fare con uno squilibrio ormonale per altri è dovuto ad una cattiva circolazione sanguigna che ristagna alle estermità degli altri. In ogni caso lo sport può far qualcosa per la cellulite e rappresenta un buon rimedio, se non per eliminarla in maniera definitiva, ma almeno per difendersi dalla sua aggressività. Una giusta attività fisica serve conunque a rassodare cosce, caviglie e ginocchia.

In definitiva le gambe traggono benefici da un buon allenamento, non solo dal punto di vista muscolare che favorisce la perdita della massa grassa, ma anche dal punto di vista della circolazione sanguigna e dei vasi linfatici. Gli sport, soprattutto quelli aerobici favoriscono una diminuzione dei problemi legati alla ritenzione idrica e al gonfiore.

Sport per la cellulite:
vanno bene la bicicletta, il nuoto per la cellulite (stimola la circolazione in maniera uniforme su tutto il corpo ed effettua un massaggio allo stesso tempo), le lunghe passeggiate (quelle in riva al mare con l’acqua che arriva a mezzo coscia sono ottime), la danza, lo step e la corsa. Ci sono anche degli ottimi esercizi che possono essere effettuati da sole senza l’ausilio di una palestra, ecco alcuni esempi:

-in piedi, schiena dritta, facendo un passo avanti con una gamba compiere un affondo (si possono appoggiare le mani al ginocchio). Ritornare alla posizione di partenza. Fare 2 serie da 15 ripetizioni per gamba.
-in piedi con le mani appoggiate allo schienale di una sedia, sollevare lateralmente una gamba lentamente, mantenendola tesa, con il piede a martello. Tornare alla posizione di partenza, senza appoggiare il piede. Fare 2 serie da 20 ripetizioni per gamba.
-a pancia in su, sollevare le gambe da terra a circa 45 gradi; eseguite sforbiciate sul piano orizzontale. Fare 20 ripetizioni per 2 serie.
-sdraiate su un fianco SX flettere la gamba destra e appoggiare il piede davanti al ginocchio della gamba sinistra. Sollevare di qualche centimetro la gamba sinistra da terra mantenendola tesa e con il piede a martello. Fare 2 serie da 20 sollevamenti senza mai poggiare le gambe a terra. Ripetere con l’altra gamba.

Esercizi e ginnastica per la cellulite

esercizicelluliteCi siamo sempre chieste quali siano gli sport, la ginnastica o gli esercizi fisici utili a ridurre la cellulite. Innanzitutto ricordiamo che una vita non sedentaria e una buona alimentazione da sole fanno già molto , sport come il nuoto inoltre ci aiutano ad incrementare elasticità e tonicità muscolare.  In ogni caso alcuni esercizi specifici migliorano il nostro inestetismo, ricordando di praticare questà attività aerobica almeno per 30 minuti a seduta, tre o quattro volta alla settimana, la costanza sarà premiata.
Gli esercizi di sotto elencati sono specifici per la cellulite che si trova localizzata su cosce e glutei:

1. Inginocchiatevi per terra e piegatevi in avanti in modo da poter riposare i gomiti sul pavimento di fronte a voi. Tenete dritta la schiena e sollevate una alla volta le gambe dietro a voi. La gamba dovrebbe formare una linea retta con la schiena. Ripetete con l’altra gamba. Questo esercizio aiuterà a rafforzare i muscoli posteriori delle cosce e contribuirà a ridurre la cellulite nelle gambe.
2. Faccia in giù sul pavimento e testa appoggiata sulle braccia conserte di fronte a voi. Assicuratevi che entrambi i fianchi tocchino il pavimento, quindi sollevate la gamba sinistra e tenete la posizione. Flettere il piede su e giù per 20 volte. Ripetete questo passaggio 5-6 e gambiate gamba.
3. Sedetevi su una sedia con lo schienale diritto e appoggiate i piedi sul pavimento, ginocchia piegate a 90 gradi. Mettete un cuscino tra le cosce e spingete internamente. Espirare profondamente ad ogni spinta. Tenete il cuscino per un minuto, quindi rilasciate. Questa ginnastica serve per la cellulite nella coscia interna.
4. Sedetevi su una sedia con lo schienale diritto e mettete le mani sulla parte esterna del ginocchio. Spingete le ginocchia verso l’esterno opponendo resistenza con la mano, come se si sta cercando di spingere le mani lontane. Aiutatevi con l’altra mano a spingere la gamba. Mantenete la posizione per un minuto. Ginnastica utile per la cellulite su cosce esterne e fianchi.
5. Sempre sedute come per l’esercizio 3 e 4. Sollevate ed estendete una gamba alla volta (non completamente) e tenetela ferma per 30 secondi. Provate a toccare il quadricipite, dovrebbe essere in tensione. Potete anche utilizzare dei piccoli pesi da legare alle caviglie. Questo esercizio serve per la coscia anteriore e per i muscoli quadricipite e vasto mediale.
6. In piedi con le gambe divaricate all’ altezza delle spalle appoggiate al muro. Punte dei piedi leggermente in fuori. Piegate le ginocchia e scendete lentamente fino a 90 gradi, è il classico squat, in modo che le cosce arrivino parallele al pavimento.Fate su e giù per 10-15 volte.
7. Affondi: da una posizione eretta e gambe unite fate un bel passo avanti con il piede destro fino a quando la coscia è in parallelo con il pavimento. Premuto per alcuni secondi, poi raddrizzate e tornate su, ripetere con l’altra gamba. Provare a fare 10 affondi con ogni gamba. Questo esercizio  è utilie per la cellulite che si sviluppa nei glutei e cosce.
8. Questo esercizio è qualcosa che si può fare ovunque ci si trovi in qualsiasi momento della giornata. Semplicemente dove contrarre i muscoli dei glutei e tenerli in tensione per 30 secondi respirando normalmente. Quindi rilasciate e ripetete tante volte quanto necessario.
9. Sdraiatevi sulla schiena sul pavimento con i piedi appoggiati ad una sedia. Mantenete le spalle e gli avambracci a terra e sollevate il resto del corpo in modo da formare una linea retta diagonale dalla sedia sul pavimento. Mantenete la posizione per 10 secondi e poi abbassate lentamente il corpo sul pavimento. Ripetete 10 volte.

Camminare, correre, e altri tipi di esercizi cardiovascolari sono sempre utili per l’eliminazione della cellulite. Fare questi esercizi una tantum non serve a nulla, ci vuole coerenza nell’uso quotidiano.