Come Avere delle Gambe Perfette e Lunghe

Quale donna non sogna di avere gambe perfette? Premesso che ciascuna ha le proprie, belle nella loro unicità, molto si può fare per migliorarne l’aspetto agendo su più fronti, dall’alimentazione all’esercizio fisico, dai cosmetici a qualche piccolo ma prezioso trucco nell’abbigliamento.

Ecco alcuni suggerimenti e strategie da mettere subito in pratica.

L’ALIMENTAZIONE GIUSTA

Noi siamo quello che mangiamo, si sa, e non si può pensare di avere belle gambe, snelle, toniche, leggere e in forma, se non si segue un’alimentazione corretta.
Una regola fondamentale è quella di usare poco sale: così si contrasta la ritenzione idrica, le gambe si sgonfiano, la cellulite e la buccia d’arancia si attenuano.

Per la stessa ragione è indispensabile bere molta acqua durante la giornata, iniziando possibilmente fin dal mattino a digiuno: 1,5/2 litri dovrebbero essere la norma.

Ci sono poi alimenti “amici” delle gambe e che, per questo, non dovrebbero mai mancare a tavola, ovvero frutta fresca e verdure, cibi integrali (pasta, riso, pane, biscotti ecc.), i legumi, la carne bianca ed il pesce.

Usa solo l’olio extravergine a crudo per condire, evita zuccheri e grassi; frutti come ribes e mirtilli aiutano la circolazione periferica e rafforzano i capillari.

gambe_perfette

ESERCIZIO FISICO

Dell’esercizio fisico non si può fare a meno: ginnastica e sport rendono le gambe, se non completamente, almeno in parte “come le vogliamo”. Attraverso i movimenti giusti infatti, possiamo modellare le gambe e quindi assottigliarle, rassodarle, rinforzarle e renderle esteticamente più belle.

Le possibilità sono infinite: palestra, ginnastica casalinga, nuoto, bicicletta, cyclette...non devi fare altro che scegliere ciò che fa per te, vedi anche in proposito l’articolo sullo sport per la cellulite.

Un trucco: ogni volta che ti riesce, durante la giornata, alzati sulla punta dei piedi per 20-30 volte di seguito, così, senza neanche rendertene conto e senza fatica, pian piano migliorerai il tono della muscolatura. Sollevarsi sulle punte inoltre, assottiglia le caviglie rendendole più elastiche.
Sei pigra e fare la cyclette o il tapis roulant ti annoia?

Probabilmente sarai maggiormente stimolata se durante l’allenamento guarderai la tv o ascolterai la musica: il tempo passerà più in fretta, quasi senza accorgertene e, facendolo più volentieri, i risultati saranno anche migliori.

Troppo pigra?

Almeno utilizza l’attrezzo per rassodare l’interno cosce: davanti al televisore non te ne accorgerai neppure, ma vedrai ben presto la differenza in termini di sodezza.

Se a questo aggiungerai una mezz’ora al giorno di passeggiata a ritmo sostenuto, il work-out sarà praticamente completo.

PREVENIRE LE VENE VARICOSE

Le vene varicose, o varici, sono dilatazioni patologiche delle vene.
Al di là del fattore estetico, che pure ha un impatto notevole, le varici provocano diversi fastidi, come formicolii, crampi e percezione costante di freddo, tutte ottime ragioni per cercare di prevenirne la formazione.
Ma come?
Innanzitutto con un corretto stile di vita.

Per contrastare le varici fai così:

  • non fumare
  • non bere alcolici
  • segui un regime dietetico equilibrato
  • introduci nella dieta i mirtilli, ottimi per rinforzare le pareti dei capillari
  • svolgi moderata ma regolare attività fisica
  • bevi almeno 1,5/2 litri di acqua ogni giorno
  • usa calze elastiche
  • evita fonti di calore (stufe, lunghe esposizioni al sole, bagni caldi) in quanto dilatano le vene
  • sa creme rinfrescanti e drenanti
    Puoi trovare qui https://benessere-psicofisico.com/vene-varicose/ una recensione sulla crema naturale migliore per le vene varicose.

La scleroterapia è una procedura relativamente indolore in cui una soluzione viene iniettata nelle vene causandone la loro contrazione, mentre il trattamento laser utilizza la luce pulsata per ridurre le vene. Come per l’epilazione, tuttavia, il processo richiede del tempo. Un paziente dovrà sottoporsi a diversi trattamenti a intervalli di tre mesi per vedere dei risultati soddisfacenti.

Quando si tratta di lividi e cicatrici, si usa il laser frazionato, un trattamento che può eliminare vecchie cicatrici. L’acido retinoico ha anche dimostrato di ridurre la comparsa di cicatrici. In caso di lividi, una serie di creme o gel contenenti arnica Montana e Bromelina sono in grado di restituire dei buoni risultati.

STRATEGIE ESTETICHE E CONSIGLI

Sai che l’abbigliamento può fare molto per rendere le gambe più belle?
E che ci sono cosmetici miracolosi per migliorare tono, forma e compattezza delle gambe?

Ecco qualche consiglio:

  • usa con regolarità creme anticellulite: ce ne sono in commercio di ogni tipo e per ogni esigenza. La sera, soprattutto quando fa caldo, massaggia un gel drenante e sgonfiante dalla caviglia a risalire;
  • termina la doccia con un getto tiepido/fresco sugli arti inferiori ed evita il bagno caldo, che rilassa i tessuti e fa male a vene e capillari;
  • non indossare indumenti troppo attillati, in quanto ostacolano la circolazione;
  • i tacchi slanciano, quindi indossali pure, ma con moderazione;
  • usa calze e collant neri per assottigliare le gambe, ma evita i calzini corti, che le “tagliano” otticamente (così come i “tronchetti”);
  • per migliorare la circolazione, tienile sollevate ogni volta che ti è possibile e, in particolare quando fa caldo, dormi con un cuscino sotto i polpacci;
  • una volta a settimana oppure ogni 15 giorni, prima della doccia, fai uno scrub delicato e sciacqua con acqua tiepida, dopodiché asciugati tamponando con l’asciugamano ed applica l’anticellulite e/o la crema/gel rassodante. Dopo lo scrub la pelle è più ricettiva e i principi attivi vengono assorbiti meglio e più velocemente;
  • prova i fanghi con alghe o termali: rassodano, drenano e contrastano efficacemente la cellulite e la pelle a buccia d’arancia;
  • se le gambe sono bianche ed un po’ segnate da venuzze ed imperfezioni, usa uno spray autoabbronzante; quelli attuali sono praticissimi, non macchiano e danno una colorazione molto naturale ed omogenea;
  • una caviglia già bella e sottile, sarà valorizzata, in estate, da una cavigliera.

I vestiti che slanciano le gambe

Ci sono anche alcuni trucchi di stylist che possono essere usati per esaltare le gambe. Le scarpe nude allungano visivamente la linea della gamba, e quando sono nude e con i tacchi alti, le gambe sembrano lunghissime.

Un altro trucco per creare l’illusione di avere gambe più lunghe è quello di indossare scarpe a punta. Cerca le scarpe con i lati scollati per un maggiore allungamento e, se hai le caviglie un po’ abbondanti, evita qualsiasi cosa con una cinghia alla caviglia che possa staccare la linea della gamba o attirare l’attenzione su quell’area. Quando sei pronta per quella gonna più corta, assicurati che l’orlo sia fatto appena sopra il ginocchio.

Formula delle gambe perfette i tre buchi

c’è un mito a riguardo sull’ avere delle gambe belle, ovvero la regola dei tre buchi. Funziona così: quando si uniscono le gambe dovrebbe crearsi un buco tra le caviglie e i muscoli dei polpacci, un altro tra i polpacci e le ginocchia, e un altro tra le .cosce.In questo modo le gambe risultano essere piú armoniose, aggraziate. Insomma se guardate quelle piú belle del mondo, di Charlize Theron, Gisele Bundchen, Irina Shayk probabilmente confermeranno la regola.

Se ti piace Condividi...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someoneShare on LinkedIn

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *