Il massaggio emolinfatico Gambe per migliorare la Circolazione

Abbiamo già visto come esistano diversi massaggi per aiutare a ridurre la circolazione sanguigna e di conseguenza la ritenzione idrica che da’ vita alla cellulite. Dal linfodrenaggio a quello shiatsu, dalla tecnica Endermologie al massaggio per ridurre le smagliature con olio essenziale. Oggi vogliamo porre l’attenzione sul massaggio emolinfatico circolatorio.massaggio cellulite

Questa soluzione viene praticata da specialisti e coinvolge tutte le parti del corpo grazie a manovre lente, ritmiche che corrono lungo tutti i punti della circolazione sanguigna (EMO) e linfatica, ciò facilita l’eliminazione delle tossine e dei liquidi, il rilassamento muscolare ed in più ha un’azione tonificante sulle fibre nervose, tessuti connettivi e muscolari.

Questo massaggio viene praticato in molte Spa e centri benessere, ha una durata che varia dai 40 ai 60 minuti e costa dai 60 ai 90 euro.

Viene proposto anche un massaggio emolinfatico gambe che aiuta a migliorare la ritenzione idrica e conseguentemente la cellulite. Questo tipo di massaggio è consigliato anche a coloro che soffrono della  “sindrome delle gambe senza riposo”.

Il massaggio Menarini

prende il nome da chi lo ha ideato, ovvero da Dante Menarini, noto massaggiatore. Lo scopo di questa tecnica è quello di migliorare il sistema circolatorio, ottenendo un effetto detossinante . Il massaggio parte dalla zona in cui si trovano i centri di raccolta di sangue e linfa. Questo permette al sangue spinto in avanti di arrivare meglio, senza incontrare nessun deposito anomalo che ne chiuderebbe il passaggio.

 

I massaggi di questo tipo funzionano?

Il principio grazie al quale i massaggi hanno effetti positivi sulla linea è legato al fatto che tutte le tecniche utilizzate, dallo sfioramento (scivolamento del palmo della mano sul corpo), all’impastamento (sollevamento della pelle tramite un pizzico e una torsione), alla frizione (pressione associata e movimenti rotatori), alla percussione (serie di piccoli colpi dati con il pugno o con il palmo della mano), alla vibrazione (pressione associata a movimenti oscillatori) e alla pressione (esercitata con il palmo della mano associata a un movimento rotatorio), hanno effetti positivi sul sistema circolatorio e su quello linfatico.

Benefici che vengono accentuati dall’utilizzo di creme o oli che, grazie ai loro principi attivi, favoriscono lo scioglimento degli accumuli adiposi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here