Smagliature Post Gravidanza e Ginnastica per Tornare in Forma

Le smagliature, ufficialmente chiamate striae distensae (o striae gravidarum quando si verificano durante la gravidanza), sono esattamente ciò che sembrano – i segni che compaiono sulla pelle quando viene allungata.

Quando il tuo corpo cresce e si espande rapidamente, la tua pelle è tesa sulla nuova massa che si è formata. Le smagliature sono il risultato del tuo strato intermedio di pelle o dello strappo del tessuto sottostante che si allunga così fortemente. Queste strisce diventano visibili sulla superficie della pelle . Sebbene possano essere sgradevoli e fastidiose, le smagliature non sono dannose e non comportano rischi per la salute.

Naturalmente, le smagliature non sono esclusive delle gravidanze. Anche un rapido aumento di peso, sia attraverso un intenso aumento muscolare che un aumento eccessivo del grasso corporeo, può portare a smagliature. Alcuni adolescenti presentano smagliature se colpiscono uno scatto di crescita particolarmente veloce.

Detto questo, dovremmo notare che fino al 90% delle donne svilupperà smagliature durante la gravidanza. Non è del tutto chiaro il motivo per cui alcune donne hanno la fortuna di affrontare un’intera gravidanza senza sviluppare smagliature. 

Ma ci sono prove che mostrano che le donne la cui madre e / o le loro sorelle hanno sviluppato smagliature hanno maggiori probabilità di avere il problema , cio’ suggerisce che sono in gioco fattori genetici.

Molto spesso, le smagliature durante la gravidanza iniziano ad apparire nel sesto o nel settimo mese, quando la crescita del bambino aumenta davvero tanto. Normalmente si sviluppano sulla pancia, sulle cosce, sui glutei, sui fianchi e sul petto e sul seno della futura mamma.

Ci sono dei passaggi che puoi adottare per ridurre al minimo la formazione di smagliature durante la gravidanza, ma è probabile che dovrai trattarli anche dopo la nascita del bambino. Se hai partorito di recente, siamo sicuri che sei già ben consapevole di questo fatto.

Smagliature dopo la gravidanza come eliminarle

Ci sono molte cose dell’essere incinta e dell’avere un bambino che le donne ricorderanno per sempre, una di queste è ahimè rappresentata dalle smagliature. Ma perchè arrivano? Sulle cause delle smagliature ne abbiamo già parlato. Un po’ è la predisposizione, un po’ ci si mette lo squilibrio ormonale della gravidanza ed un po’ è la pelle che, essendo “tirata” (pensiamo a pancia ed addome oppure al seno quando si allatta), fa fatica a tornare alle dimensioni pre parto lasciando sul corpo le anti estetiche striature.

smagliature rimedi

Le smagliature non hanno lo stesso aspetto. La comparsa delle stesse dipende dal colore della pelle; possono essere rosa, bruno-rossastro, marrone, o marrone scuro, e sbiadiscono nel tempo di un colore più biancastro.

Come sbarazzarsi delle smagliature? Quando arrivano è meglio trattarle il prima possibile. La ricerca si è concentrata sulle prime fasi della loro comparsa quando più prontamente rispondono al trattamento. Una volta che le smagliature passano la fase iniziale, quando sono di colore rosso o viola, per quelle successive, dove diventano bianche, spesso con rientranze profonde, sono molto più difficili da trattare.

Durante la fase della gravidanza non si possono usare farmaci o creme invasive che possano nuocere al futuro bambino, quindi è obbligatorio usare sostanze naturali oppure rimedi fitoterapici.

iniziano a vedersi quando la pelle del pancione si tende, quindi la comparsa dipende dall’ elasticità della pelle della futura mamma. Potrebbe essere a 3 mesi come a 8 mesi quando si è imminenti al parto. Un ruolo importante è rivestito dai fattori ormonali: infatti, la pelle delle donne più giovani è maggiormente ricettiva all’attività ormonale, ma questo fattore tende a diminuire progressivamente con il passare degli anni.

Fondamentale idratare la zona dove compaiono, la pelle diventa più flessibile, e sarà maggiormente in grado di allungarsi quando è ben idratata.

Si raccomanda di idratarle tre o quattro volte al giorno con prodotti che contengono burro di cacao o burro di karitè come ingrediente principale. Massaggiamo in profondità quindi zone come il seno, pancia, fianchi, glutei.

Possiamo utilizzare:

Olio di germe di grano: non ci sono dati scientifici, ma sicuramente questo olio contiene vitamina E ed ha alte capacità emolienti e nutritive.

Acido glicolico: L’acido glicolico è un acido alfa idrossi. È molto probabile che lavori su smagliature, stimolando la produzione di collagene. L’acido glicolico può anche essere somministrato in dosi più elevate da un dermatologo.

Vitamina C: Alcune formulazioni di vitamina C possono aumentare la produzione di collagene e aiutare le smagliature nella fase iniziale. Per ottenere il massimo effetto, si combina con l’acido glicolico. Integratori con la Vitamina C integratori possono anche essere efficaci.

Rimedio naturali smagliature

Ingredienti: olio d’oliva (acquistabile qualsiasi negozio di alimentari), olio di germe di grano contenente vitamina E (erboristeria), aloe vera in gel, lozione con rro di cacao, pillole di vitamina C, zucchero semolato . Spesa circa 10 euro.

Mescoliamo 1 cucchiaio di ogni olio e del gel e sbricioliamo 2 pillole di vitamina C. Con lo zucchero mescoliamo il composto e usiamolo per fare un scrub. Possiamo anche aggiungere del lime. Lasciamo asciugare per una 15 di minuti, sarà appiccicoso quindi avremo bisogno di farci una doccia.

Possiamo fare questo scrub quante volte vogliamo durante la giornata. Particolarmente raccomandati per l’uso alcuni olii adatti a prevenire la formazione delle striature bianche o rosse, si va dal semplice olio di oliva al più utilizzato in assoluto dalle donne in gravidanza ovvero l‘olio di mandorle dolci. Ottimo anche l’olio di Argan e quello di germe di grano oppure di rosa mosqueta.

Albume D’uovo 

Gli albumi contengono tutta una serie di nutrienti benefici, come proteine, potassio, riboflavina e magnesio. Questi nutrienti sono ottimi per la salute della pelle e possono essere usati per curare le smagliature durante la gravidanza. Ecco come funzionano:

  • Le proteine ​​mantengono l’elasticità della pelle, la riparazione dei tessuti e la crescita.
  • Il potassio rimette l’umidità nella pelle e ne evita l’evaporazione.
  • La riboflavina elimina i radicali liberi tossici nella pelle.
  • Il magnesio ritarda il processo di invecchiamento e mantiene la pelle giovane e luminosa.

Il modo più semplice per indirizzare questi nutrienti curativi sulla pelle smagliata è montare una buccia d’uovo bianco. Ecco come farlo.

  1. In una piccola ciotola, separa 2 albumi dai tuorli. Nota che 2 albumi sono sufficienti per un’area delle dimensioni del tuo viso. Usa più o meno albumi a seconda dell’area che devi coprire.
  2. Sbatti gli albumi fino a quando non sono schiumosi.
  3. Lava il viso con acqua tiepida e un detergente delicato .
  4. Applicare gli albumi montati sulla pelle con segni di stiramento.
  5. Lasciare asciugare gli albumi per 15 minuti.
  6. Risciacquare la buccia dell’albume con acqua calda.
  7. Asciugare la pelle con un asciugamano morbido.

La pelle si sentirà più tesa e radiosa e le sostanze nutritive penetreranno in profondità per curare le smagliature ostinate.

Ginnastica e sport post gravidanza

L’esercizio fisico può essere un metodo divertente ed efficace per riparare le smagliature dopo la gravidanza. Anche esercizi leggeri, come camminare e yoga, possono rafforzare i muscoli di fianchi, cosce e pancia (le aree in cui compaiono le smagliature più spesso). Il rafforzamento di quei muscoli aiuta a stringere la pelle allentata e smagliata e favorisce una guarigione più rapida.

Qualsiasi sport farai andrà bene quindi scegline uno che ti piace. Ci sono così tante opzioni tra cui scegliere, come nuoto, passeggiate, corsa, allenamento con i pesi, yoga e pilates. A seconda del tuo livello di forma fisica e degli esercizi che scegli, ti consigliamo di iniziare con un giorno alla settimana e di aumentare gradualmente a due, tre, quattro o anche cinque giorni alla settimana.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here