Elettrolipolisi per la cellulite, un rimedio anche per l’adiposità locale

rimedi cellulite lipolisi

Uno dei piu’ recenti metodi per eliminare la cellulite è rappresentato dall’ elettrolipolisi anche chiamata elettrosculpture i cui risultati sono piuttosto apprezzabili . Si tratta di un trattamento che prevede l’inserimento nel pannicolo adiposo in cui è presente cellulite, ad esempio cosce o addome, di aghi molto sottili (simili a quelli utilizzati nell’ agopuntura) che fanno passare una corrente a bassissimo voltaggio. Assomiglia alla mesoterapia anche se in questo caso non vengono utilizzati farmaci. Il passaggio della corrente riesce ad effettuare:

-un’azione drenante grazie alla modificazione della polarità cellulare
-azione lipolitica, di scioglimento dei grassi, dovuta alla stimolazione delle fibre del sistema nervoso simpatico che permetterebbe l’attivazione di un enzima localizzato nell’ adipocita con funzione lipolitica
-vasodilatazione che favorisce lo smaltimento ed il drenaggio delle tossine presenti negli interstizi dove si forma la cellulite e che apporta ossigeno al tessuto stesso.

L’elettrolipolisi si utilizza in tutti i casi di adiposità localizzata, quindi dove c’è grasso ad esempio in cosce, glutei, addome e nei casi di cellulite. La paziente viene fatta sdraiare e le vengono inseriti degli aghi finissimi nella zona in cui è presente cellulite. Si percepirà un leggerissimo formicolio al passaggio della corrente mentre l’applicazione del ghiaccio potrebbe essere utile per ridurre il fastidio che si prova durante l’ atto dell’ inserimento degli aghi. Ogni seduta dura circa 45 minuti da ripetere anche due volte alla settimana per 10 trattamenti totali, alla fine dei quali si potranno apprezzare i risultati.

Prezzo di ogni trattamento di elettrolipolisi-elettrosculpture è di circa 50-60 euro, solitamente vengono applicati degli sconti per pacchetti da 10 sedute.

I risultati dipenderanno in larga misura dall’età della cellulite e dalla qualità dei tessuti sottocutanei della paziente. In termini di volume si può stimare mediamente una perdita di circa 2-3 cm di circonferenza nella coscia in caso di riduzione di grasso, anche se i numeri sono relativi e dipendono da una serie di fattori.

Controindicazioni dell’ elettrolipolisi:

non indicata in pazienti che soffrono di alterazioni di ritmo cardiaco, che hanno insufficienza renale o venosa, sofferenti di varici o che hanno metalli o pezzi di metallo in corpo localizzati nelle vicinanze della zona da trattare (ad esempio protesi di eventuali fratture). L’utilizzo della spirale intrauterina utilizzata come contraccettivo rappresenta una controindicazione.
Possono verificarsi dei leggeri ematomi o lividi in seguito al trattamento che si riassorbono in maniera naturale dopo qualche giorno.

Sui vari portali di ricerca medica non sono stati trovati opinioni e risultati scientifici di rilievo circa l’elettrolipolisi.

Se ti piace Condividi...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someoneShare on LinkedIn

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *