Le Tisane Drenanti e Sgonfianti per Combattere la Cellulite

La formazione di cellulite è spesso legata alla ritenzione idrica che favorisce il ristagno linfatico nelle zone degli arti inferiori. La causa è da ricercare nel cattivo funzionamento del sistema circolatorio oppure nello squilibrio che si crea tra la quantità di potassio che si trova dentro le cellule e quella di sodio che c’è nel liquido interstiziale che scorre all’ esterno delle cellule. Possiamo aiutare il nostro organismo a lavorare meglio con delle tisane drenanti con azione sgonfiante.

Alla base si verifica una sproporzione tra potassio e sodio che dovrebbe essere della stessa quantità per il buon funzionamento degli scambi organici. Quando c’è troppo sodio ad esempio il nostro corpo trattiene acqua che dovrebbe servire invece per l’espulsione tramite reni degli accumuli.

Bere molta acqua è fondamentale per aiutare un drenaggio naturale ed evitare fenomeni di stasi venosa, ma non basta. L’attività fisica aiuta la circolazione sanguigna e linfatica a ben funzionare. Possiamo anche realizzare delle tisane che contengono elementi che favoriscono la diuresi. E’ quello che vedremo oggi, ovvero le migliori tisane drenanti e sgonfianti che evitano fenomeni di ritenzione, ad effetto detox con conseguente miglioramento di cellulite e pelle a buccia d’arancio.

tisana anticellulite

Come detto è importante bere molta acqua, meglio a basso contenuto di calcio, oligominerale naturale, favorisci l’attività intestinale, l’eliminazione delle scorie e dei liquidi intrappolati nei tessuti e, quindi, contrasti la cellulite.

Le acque a basso contenuto di sodio, ovvero di sale, sono un inganno della pubblicità. E’ talmente basso il sodio contenuto che per avere realmente un effetto sull’ organismo dovremmo bere 100 litri di acqua al giorno.

Una parte dei liquidi bevuti ogni giorno (il totale deve essere almeno 2 litri,2,5 l in estate o se facciamo molto sport) può arrivare dai succhi di vegetali e dalle tisane, importante è non zuccherarle. Apportano acqua, ricca di potassio, vitamine ed enzimi, detossinanti, antinfiammatori e drenanti.

Preferisci i vegetali con maggior capacità di assorbimento dei radicali dell’ossigeno: mirtilli, spinaci, pompelmo rosa, fragole. Le tisane: forniscono sostanze drenanti e disintossicanti, che aiutano a decongestionare i tessuti cellulitici. Bevine 2-3 tazze al giorno per cicli di 1-2 mesi.

Insieme alla tisana possiamo realizzare una serie di automassaggi linfodrenanti per la cellulite che aiutano ancor di piú a migliorare la circolazione sanguigna e linfatica. Sediamoci comodi sul letto e applichiamo una crema anti cellulite prima sul piede, massaggiando accuratamente su tutta la superficie. Quindi, stendi un po’ di crema sulla parte inferiore delle gambe e massaggia dal basso verso l’alto, con sfioramenti delicati. Ripeti sulla parte superiore, dalle ginocchia all’inguine, insistendo in particolare sull’incavo dietro le ginocchia. Per favorire il drenaggio superficiale dei tessuti, solleva la pelle con delicatezza fra pollice e indice, come a volerla “scollare” dai tessuti sottostanti. Infine, concediti una breve pausa di relax distesa, con le gambe sollevate.

Tisana anticellulite

chiedi all’erborista un mix con:

  • 20% di ananas (gambo del frutto)
  • 20% di hydrocotile (foglia), 15% ciascuna di spirea (sommità fiorite), amamelide (foglie), betulla (foglie) e achillea (sommità fiorite).

Versane 40 g in mezzo litro d’acqua e fai bollire per 15 minuti, lascia in infusione 10 minuti prima di filtrare e bere», consiglia il dermatologo.

Tisana dall’effetto drenante

possiamo utilizzare l’equiseto che è una piante dalle proprietà antiinfiammatorie e diuretiche. Potete acquistarla in erboristeria.

Prendete un piccolo pentoline  mettete 1 quarto di litro di acqua e 4 cucchiaini di equiseto. Fate bollire e lasciate cuoceree per altri 10 minuti. Filtrate il decotto e poi fate raffreddare per poi bere la tisana. Potete anche utilizzarla sui capelli dopo uno shampoo e poi risciacquate, molto utile per rinforzarli.

Tisana effetto detossinante depurativa utile per perdere peso

  • usando lo zenzero: possiamo prendere un pezzo di zenzero, pulirlo e poi lo facciamo bollire per circa 5 minuti. Dopodichè lo rimuoviamo, aggiungiamo limone e miele. Le proprietà dello zensero sono anti ossidanti ed inoltre aiutano a migliorare la circolazione sanguigna.
  • usando il tè verde: il the verde è un ottimo brucia grassi. Potete acquistare delle bustine di the verde, oppure direttamente l’erba per l’infuso in farmacia. Presenta una molecola, epigallocatechina-3-gallato (EGCG), che brucia i grassi.
Se ti piace Condividi...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someoneShare on LinkedIn

One thought on “Le Tisane Drenanti e Sgonfianti per Combattere la Cellulite

  1. salve, io uso anche una tisana di rusco – pungitopo perchè migliora la circolazione venose, dagli arti al cuore che spesso è causa della mia cellulite, di un ristagno linfatico che avverto, specie dopo un’ora dai pasti. Il pungitopo si può acquistare in erboristeria, lo trovate tranquillamente

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *